La Smorfia Merano

Weekend - Panuozzo

  • Pubblicato in Blog

Il Panuozzo, esclusiva dei maestri pizzaioli di Gragnano, ha l'aspetto di un pezzo di pane formato-famiglia con una lunghezza minima di 25-30 cm ed è fatto con l'impasto della pizza, cotto in forno rigorosamente a legna. 

STORIA

Tutti sanno che esiste, molti lo hanno assaggiato, pochi sono in grado di dirvi con esattezza di cosa si tratta, alcuni non vogliono parlarne perchè lo considerano segreto professionale o perchè ne rivendicano, a torto o a ragione, la paternità.
Non stiamo qui a dirvi chi e quando ha inventato il Panuozzo, né abbiamo la pretesa di conoscerne l'esatta ricetta.

Semmai proviamo ad elencare per sommi capi alcune caratteristiche che lo contraddistinguono, restando della convinzione che niente e nessuno, più delle vostre papille gustative, potranno mai spiegarvi meglio che cos' è il Panuozzo!

La cottura avviene in due fasi: 

la prima dura pochi istanti e permette all'impasto crudo di cuocere quanto basta per essere tagliato e farcito; 

la seconda, che dura circa 2 minuti, avviene dopo il taglio e la farcitura con tutti quegli ingredienti di guarnitura (come la mozzarella e la pancetta) che non vanno serviti a crudo.
In tale fase, l'impasto si gonfia fino a formare una crepa laterale che fa sì che il vapore accumulato nell'impasto fuoriesca.

Il risultato può essere un preparato variabile nella consistenza, ma inconfondibile al palato.
Ciò che fa la differenza è poi la farcitura che avviene tagliando a metà il Panuozzo e può essere effettuata sia prima, che durante e dopo la cottura, a seconda degli ingredienti utilizzati.
Per la farcitura viene solitamente impiegata una base di mozzarella o provola, arricchita da altri companatici come salumi e/o verdure e funghi. All'occorrenza si può dare al Panuozzo un tocco leggermente piccante, mediante l'uso di peperoncino, olio al peperoncino, oppure salumi aromatizzati.
In linea generale possiamo affermare che il Panuozzo originale, quello che amano i puristi, è quello farcito con mozzarella e pancetta.
Non è possibile stilare una elencazione esaustiva dei vari gusti in cui si può realizzare il Panuozzo: oltre ai classicissimi "Prosciutto e Mozzarella", "Salsiccia e Frijarielli (broccoli)", "Alla Diavola/Arrabbiata" (con mozzarella, salsiccia, funghi, pomodoro, piccante) la gamma dei sapori è praticamente infinita e trova l'unico limite nella fantasia del cliente!
Un Panuozzo intero può bastare per due persone mediamente "affamate". 

Il Panuozzo figura, inoltre, nell'elenco dei prodotti tradizionali della regione Campania, stilato dal Ministero per le politiche agricole e forestali.

© 2014 La Smorfia P.Iva 02822690216. All rights reserved